Il Diritto Romano

By: Anavitarte, E. J.*

Il diritto romano è l'insieme delle manifestazioni giuridiche che erano in vigore durante l'esistenza dell'antica Roma, tra gli anni 753 a.C. (VIII sec.) fino al 476 d.C. (V sec.), e che in seguito sarebbe stata la base dei sistemi giuridici occidentali.

Queste manifestazioni corrispondono alla continuità storiografica dello Stato romano, che ebbe diverse forme di organizzazione, Monarchia, Repubblica e Impero, riformando e interpretando il diritto secondo il tempo; ma mantenendo sempre lo stesso nucleo giuridico, soprattutto nel diritto privato.

Da questo diritto si sarebbero sviluppati i successivi sistemi giuridici occidentali ─ Francia, Inghilterra, Spagna, Germania, Italia ─ che in seguito influenzarono i sistemi legali di quasi tutte le nazioni coloniali, quindi il suo studio è un riferimento obbligatorio per comprendere la maggior parte delle istituzioni legali attuali.

It is a long established fact that a reader will be distracted by the readable content of a page when looking at its layout. The point of using Lorem Ipsum is that it has a more-or-less normal distribution of letters, as opposed to using 'Content here, content here', making it look like readable English.

You must log in to access this content
Iniciar con Google
Iniciar con Facebook
x